Il Liceo delle Scienze Applicate intende offrire una preparazione articolata ad ampio respiro, integrando scienza e tradizione umanistica, allo scopo di fornire allo studente strumenti concettuali ed interpretativi, che gli consentano di comprendere criticamente la società moderna.

A fianco di un robusto asse umanistico, l’indirizzo permette allo studente di acquisire solide competenze nella cultura scientifica applicata, con particolare riferimento a matematica, informatica, fisica, chimica e biologia. In tali discipline alcune ore sono specificatamente dedicate ad attività laboratoriali.

Profilo formativo

L’opzione Scienze Applicate si propone in particolare di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • formare personalità equilibrate, dotate di ampia cultura di base, di capacità di giudizio e di scelta, di spirito critico e di autonomia di studio e di ricerca, capaci di:
    • affrontare qualsiasi tipo di problema con spirito di osservazione e atteggiamento critico autonomo
    • svolgere autonomamente o in gruppo il proprio lavoro
    • conoscere le informazioni essenziali connesse allo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica nel mondo contemporaneo e saperle fare interagire tra loro
    • individuare e spiegare gli elementi di interconnessione reciproca tra ricerca scientifica e applicazione tecnica in campi fondamentali
    • impiegare saperi multidisciplinari in vista dell′approfondimento critico ed etico del tema dell′agire umano nelle sue componenti storico-culturali ed operative.

Il Liceo Brocchi

  • sfrutta la quota di variabilità (modifica del monte-orario disciplinare) per potenziare l’insegnamento della storia nel quarto e quinto anno; l’ampliamento dell’offerta formativa di storia è stato pensato e progettato nell’ottica di un più solido approccio multidisciplinare all’interconnessione tra ricerca scientifica ed effettiva realizzazione storica.

Quadro orario

** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

α Applicazione della quota di flessibilità

Nota: È previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse annualmente assegnato.